Marzo 13, 2020

    In un periodo di incertezza e sgomento globale, desidero condividere alcuni pensieri. In qualità di insegnante di Kung-Fu, credo che la vita vada oltre la tecnica fisica e debba includere principi morali e filosofici.

    La pandemia ha sconvolto radicalmente la nostra routine quotidiana, costringendoci a riflettere su come affrontare questa nuova realtà. Nel gestire queste difficoltà, è essenziale adottare un approccio mentale corretto, oltre a una preparazione pratica.

    L’osservazione attenta dell’ambiente circostante è fondamentale. Questo periodo, sebbene complesso, può diventare un’opportunità di crescita personale. Le sfide ci mettono alla prova interiormente, indipendentemente da aspetti esterni come il rango sociale o l’allenamento fisico.

    Con la pausa forzata, abbiamo compreso quanto manchino l’atmosfera della palestra e i legami umani che abbiamo costruito. Fatica, sudore e senso di comunità sono elementi irrinunciabili.

    In questo momento di riflessione forzata, possiamo scegliere di diventare migliori. La mia esperienza come insegnante di Kung-Fu si basa su un rapporto umano sincero, fondamentale per la crescita e la comprensione reciproca.

    Nonostante le difficoltà, possiamo considerare questa situazione come un’opportunità di miglioramento personale. La chiave sta nel modo in cui affrontiamo le sfide, imparando a osservare oltre la superficie e a comprendere la profondità delle nostre esperienze.

    🢐 Tutti i Pensieri

    Want to know about our offers first?
    Subscribe our newsletter

    Subscribe our newsletter

    [mc4wp_form id="806"]

    error: © Copyright by Shifu KuDeYi (Luigi Guidotti)